Da Stresa a Baveno, il convegno giuridico annuale di ANACI

Si terrà, quest’anno, a Baveno – nell’affascinante location dell’Hotel Dino – l’annuale e atteso appuntamento di ANACI. Da Stresa a Baveno, nel segno di una trazione che, come per le location che lo ospitano, confermerà anche per il 2019 un convegno denso di argomenti di alti contenuti e ospiterà interventi di personalità di primo piano del panorama giuridico e condominiale italiano. Quest’anno siamo giunti al VII Convegno: i primi aderenti all’ANACI ricordano ancora la partenza di questo appuntamento, che in fretta è cresciuto diventando un punto di riferimento nazionale, dove ANACI sta ormai svolgendo un ruolo attivo di assoluto primo piano, ponendosi in maniera decisa l’obiettivo di arrivare alle “Radici della norma”.
Il giorno 7 marzo dalle 14:30 alle 18:30 ci sarà il dibattito giuridico tra i componenti dei centri studi locali ANACI. Il giorno 8 marzo dalle 9:15 (apertura iscrizioni dalle ore 7:00) fino alle 19:00, si potranno ascoltare numerosi approfondimenti sul tema “I rapporti di debito e di credito nel Condominio”. Infine, il giorno 9 marzo dalle 09:30 alle 17:00 ci sarà

Raccolta differenziata per i condomini a San Massimo

Il 26 novembre è partito sul territorio di San Massimo (CB), ad esclusione del comprensorio di Campitello Matese, il servizio di raccolta differenziata “porta a porta”. Ogni condominio avrà a disposizione cinque contenitori dedicati, messi a disposizione dalla ditta che si occupa del servizio di raccolta e smaltimento, dimensionati per capienza in base al numero di famiglie presenti in ogni complesso. I suddetti contenitori sono stati collocati all’interno del condominio, in apposite aree comuni adiacenti l’ingresso carrabile. Per i condomini, il conferimento dei rifiuti nei contenitori dedicati collocati nelle aree comuni è consentito dalle ore 21:00 della sera precedente ed entro e non oltre le ore 05:00 del mattino di raccolta.
Con il servizio di raccolta differenziata “porta a porta” è richiesto un maggiore impegno ad ogni singolo condomino che diventa così protagonista di un cambiamento importante, volto ad una gestione più corretta dei rifiuti. Cambiare le proprie abitudini sarà semplice, basterà volontà e senso di