Tag: pec

Come usare la pec per la convocazione dell’assemblea di condominio

In tema di assemblea condominiale l’art. 66 comma 3 disp. att. c.c. dispone che l’avviso di convocazione, con indicazione dell’ordine del giorno, deve essere comunicato almeno cinque giorni prima della data fissata per l’adunanza in prima convocazione, a mezzo di posta raccomandata, posta elettronica certificata, fax o tramite consegna a mano. Tali forme di convocazione devono essere considerate tassative (Trib. Genova n. 3350 del 23/10/2014). Il modo più diffuso per convocare l’assemblea di condominio è quello della raccomandata, con avviso di ricevimento, che è essenziale allorché dovessero insorgere contestazioni in merito all’effettiva ricezione della busta. Tuttavia si registra un aumento dell’invio dell’avviso di convocazione tramite posta elettronica certificata (PEC), che consente di inviare email, con valore legale, in sostituzione della tradizionale raccomandata A/R.
La pec ha lo stesso valore di una raccomandata, con ricevuta di ritorno, ma racchiude vantaggi ulteriori in termini di rapidità, sicurezza e