CONDOMINI

CONDOMINI

SUPERCONDOMINI

SUPERCONDOMINI

COMPLESSI RESIDENZIALI E COMMERCIALI

COMPLESSI RESIDENZIALI E COMMERCIALI

RESIDENCE

RESIDENCE

VILLAGGI TURISTICI

VILLAGGI TURISTICI

 

L’avvocato non può essere nominato amministratore condominiale

Il Consiglio Nazionale Forense, aggiornando le Faq (Frequently asked questions) sulla nuova legge professionale, ha chiarito che l’avvocato non può occuparsi della gestione del condominio.
La recente disciplina in materia di professioni regolamentate senza albo (Legge n. 4/2013), difatti, ha trasformato l’attività di amministratore di condominio in un lavoro autonomo, da svolgere

Quando l’amministratore deve rivolgersi ad un avvocato per chiedere l’emissione di un decreto ingiuntivo?

Prendiamo spunto dal suggerimento di un nostro lettore per un articolo riguardante il sempre attuale tema del decreto ingiuntivo condominiale; sempre attuale anche e soprattutto in questo periodo di crisi.
Il lettore pone questi interrogativi:
Cosa deve fare l’amministratore affinché il moroso condomino venga messo nelle condizioni di pagare il dovuto? In che modo l’amministratore

La riforma del condominio è legge

Riforma del condominio

La legge 11 dicembre 2012, n. 220, “Modifiche alla disciplina del condominio negli edifici”, è stata pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale n. 293 del 17/12/2012. Le nuove norme entrano in vigore il 18 giugno 2013.

Accesso agli atti. Sancito il diritto dei singoli condòmini di accedere ai documenti del condominio e ottenerne copia.

Amministratore. Nomina obbligatoria quando i condòmini